Contatti

Via Salmini, 1
20135 - Milano

Telefono: 800 926 425

Web: Truccatibene.com

Iscriviti alla Newsletter

Pennelli trucco, consigli sull’utilizzo 2014-02-28T23:14:06+00:00

Per ottenere un risultato perfetto nella realizzazione del vostro make up, oltre alla manualità e alla pratica, importantissimi sono gli strumenti, e primi in assoluto i pennelli trucco. Ne esistono di tante forme e dimensioni, di materiali naturali e non, e dobbiamo imparare a scegliere i pennelli trucco giusti per noi in base a tipo di tecnica e materiale utilizzato.

Per un professionista, e anche per chi ha voglia di imparare l’arte del make up autonomamente, i pennelli trucco sono una delle cose che fa la differenza, e come un pittore, con la pratica e il tempo diventano dei veri e proprio prolungamenti dei loro arti.

Essendo i pennelli trucco così fondamentali nella riuscita di un make up perfetto, sono state studiate moltissime soluzioni, in base alle consistenze dei prodotti, tecniche varie ed esigenze particolari dell’artista.

Pennelli trucco, suddivisioni

pennelli trucco

pennelli trucco

Dividiamo i principali pennelli trucco i base alla zona di utilizzo, cominciando dalla base per l’incarnato: sulla pelle applicheremo prodotti dal finish sia cremoso che fluido, per cui per avere una più agevole stendibilità è consigliato l’uso di pennelli trucco a lingua di gatto, di varie dimensioni a seconda del prodotto e della zona del viso (fondotinta, correttore). Dopo aver applicato la base e il correttore, vogliamo mettere in evidenza i nostri zigomi e il nostro incarnato, per cui facciamo entrare in gioco il pennello dal taglio obliquo, il nostro miglior amico fra i pennelli trucco nell’applicare il fard sulle gote in maniera naturale!

Pennelli trucco, gli occhi e le labbra

Passiamo poi allo sguardo, il punto in cui dobbiamo avere maggiore leggerezza e sensibilità data la zona delicata in cui andiamo a lavorare coi nostri pennelli trucco. Per realizzare il make up degli occhi infatti, ne esistono di varie grandezze a seconda della parte dell’occhio a cui sono destinati. Per applicare l’ombretto adopereremo pennelli da trucco più piccoli e maneggevoli, mentre per le sfumature e uniformare il tutto possiamo ricorrere a quelli un pelo più grandi e morbidi, passandoli con leggerezza su tutto l’occhio infatti creeremo una sfumatura naturale e omogenea.

Applicato l’ombretto, il prossimo step sarà la definizione dell’occhio, e in questo il pennello trucco da usare sarà fine e sottile, in modo da raggiungere posti piccoli e creare per esempio eleganti linee di eyliner, o ancora per aggiungere un tocco alla rima cigliare. Questo pennello trucco deve essere di setole morbide, per riuscire a lavorare meglio il prodotto e non dare fastidio all’occhio

Arriviamo infine alle labbra, per la quale i pennelli trucco saranno sempre di varie dimensioni ma con setole rigide e compatte, per aiutare la stesura.

[newsletter_form form=”9″]